risolvere qualsiasi problema

Risolvere qualsiasi problema in 5 passi


Arrivano quando meno ce li aspettiamo, ci colgono impreparati e spesso ci mettono in crisi. Parlo dei problemi, quegli ostacoli che ci impediscono di arrivare alla meta o che semplicemente creano situazioni complicate. Ma è possibile riuscire a risolvere qualsiasi problema?

Fred Kofman pensa di sì e spiega la sua tesi nell’articolo “Be a hero: five steps to vanquish any problem” pubblicato qualche settimana fa su LinkedIn.

Il punto di partenza, secondo Kofman, è la mentalità con cui ci si pone davanti alla difficoltà: “Se non vedi te stesso come parte del problema, tu non potrai essere parte della soluzione.”

Per spiegare meglio questo concetto viene citato l’esempio di Star Wars: l’eroe inizia il suo viaggio in balia delle circostanze esterne, finché alla fine non realizza che è lui ha controllare il suo destino. Sa di poter scegliere come comportarsi, imparare e crescere.

L’articolo prosegue ricordando che chiunque può sentirsi un eroe e risolvere qualsiasi problema seguendo questi 5 passi:

1. Accetta la sfida

Come un quadro si ammira meglio da lontano, anche i problemi per essere affrontati devono essere visti nel loro insieme e all’interno del contesto in cui si presentano. E vanno accettati. Anche avere una mentalità aperta aiuta, soprattutto evita molti conflitti interpersonali.

2. Diventa responsabile

È normale cercare di incolpare gli altri quando incontri un problema. È più semplice passare per vittime, ma non ne vale la pena. Cerca piuttosto di diventare l’eroe della storia concentrandoti non tanto sul “perché sta accadendo proprio a me?” quanto sul “come posso reagire?

3. Concentrati su ciò che desideri

Stare attenti a evitare ciò che non si vuole è un dispendio di tempo ed energia. Come puoi essere sicuro di andare dritto in autostrada se guardi sempre fuori dal finestrino? Puntare ai propri obiettivi e visualizzarli in modo dettagliato ti aiuterà a costruire poco alla volta i risultati a cui aspiri.

4. Un passo alla volta

L’obiettivo finale non deve essere quello di colpire la palla, ma di vincere la partita. Puntare subito al risultato finale può intimorire, ma creare tanti piccoli obiettivi possono aiutarti a trovare un lavoro, a fare carriera, a sentirti professionalmente soddisfatto e a essere felice. E proprio la felicità, secondo Kofman, deve essere l’ultimo vero obiettivo.

5. Non fermarti mai

Per ottenere ciò che si desidera è importante impegnarsi con determinazione. “Il successo, tuttavia, non è la cosa più importante. Per essere un eroe persegui il tuo obiettivo eticamente, come un’espressione dei tuoi più alti valori. Il successo può darti piacere, ma è l’integrità a condurti verso la felicità, conclude Fred Kofman.

La vita è una sfida e come tale va affrontata. L’importante è farsi trovare pronti, no?

Images source: Usa Todayit


Aggiungi un commento